/caratteristiche/smtp-policy

Policy SMTP

Qboxmail garantisce un elevato livello di deliverability delle email inviate dai propri server SMTP. Al fine di mantenere una garanzia di servizio elevata abbiamo predisposto, sui nostri SMTP, delle misure di sicurezza contro il furto delle password (Account Takeover Protection), delle policy di corretto utilizzo e dei limiti di invio.

Account Takeover Protection

L’Account Takeover è un tipo di attacco con il quale i criminali riescono a rubare l’identità della vittima mediante il furto delle sue credenziali di accesso.

Qboxmail include un sistema di Account Takeover Protection. La protezione è composta da vari livelli di analisi e procedure. Vengono costantemente monitorati gli accessi alla caselle email e qualora anomali, per via dell’orario o della provenienza possono far scattare un allarme.

Nel momento in cui viene individuata un attività sospetta questa viene notifica automaticamente sia all’utente che al suo responsabile e l’attività anomala viene inibita immediatamente.

Tramite il pannello di controllo è possibile analizzare queste attività sospette mediante Etlive, ed è possibile applicare misure di sicurezza aggiuntive come l’autenticazione a due fattori, il blocco del riusco delle vecchie password, o restringere l’accesso agli account email solo dagli indirizzi IP fidati o dalle VPN aziendali.

Policy di corretto utilizzo dei servizi SMTP

De seguito sono riportate alcune delle attività ammesse e non a cui i clienti e gli utenti devono attenersi.

  • è consentito l’invio di email personali da parte di client email dell’utente (Outlook, Thunderbird, iPhone, Webmail o altri client email)
  • è consentito l’invio di email transazionali dai propri sistemi di fatturazione/e-commerce
  • non è consentito l’invio di newsletter/email marketing
  • ogni altro tipo di abuso, ritenuto tale per via del fatto che possa pregiudicare l’operatività degli altri utenti, prevede il blocco temporaneo del servizio SMTP

Limiti di invio dagli SMTP di Qboxmail

L’SMTP Autenticato fornito con il servizio di email hosting è da utilizzare rispettando i seguenti limiti:

  • la dimensione massima dei messaggi che puoi inviare è 50MB
  • il numero massimo di destinatari per ogni singolo invio è 150
  • il numero massimo di autenticazioni eseguibili all’interno di 30 minuti è di 300
  • il numero massimo di differenti indirizzi IP dal quale puoi eseguire autenticazioni all’interno di 30 minuti è pari a 5
  • i messaggi devono avere un mittente che sia un dominio attivo su Qboxmail

Ogni account email attivo su Qboxmail ha compresi un numero massimo di email inviabili fino a 1000 messaggi al giorno. Il valore predefinito di messaggi inviabili è impostato a 250 al giorno, per evitare problemi nel caso in cui un account fosse vittima di abusi. Tramite il pannello di controllo, nelle Impostazioni -> Generali -> Limiti di invio dell'account email, è possibile portare il limite da 250 a 1000 in caso di necessità.

Al superamento di tale soglia l’SMTP restituisce un errore “Quota exceeded (number of mails in total)”.

Pacchetti di invio SMTP aggiuntivi

I clienti che hanno bisogno di inviare un numero maggiore dei 1000 messaggi al giorno compresi, ad esempio per l’invio di email transazionali da sistemi di fatturazione, gestione ordini, e-commerce (i nostri SMTP sono compatibili con WordPress, Magento, Prestashop e quasi tutti i CMS) possono acquistare pacchetti di invio aggiuntivi ai seguenti costi:

Pacchetti di invio SMTP aggiuntivi Costo Mensile
2.000 messaggi totali al giorno per account email 3.00 €+IVA/mese
5.000 messaggi totali al giorno per account email 6.00 €+IVA/mese
10.000 messaggi totali al giorno per account email 12.00 €+IVA/mese

Puoi effettuare l'acquisto dei pacchetti aggiuntivi direttamente dal pannello di controllo, selezionando Dominio > Email Account > Generali > Limiti di Invio e scegliendo il pacchetto desiderato.

L’importo verrà automaticamente inserito nella successiva fattura.

Se utilizzi il piano con fatturazione annuale anche la fattura del servizio SMTP sarà annuale e coinciderà con la data di scadenza del servizio.

Ti ricordiamo che tutte le email inviate dai nostri SMTP sono automaticamente firmate con DKIM. Per ulteriori informazioni sulla firma DKIM consulta la relativa documentazione.

Policy Antispam ed Antiabusi

Le policy ed i limiti presenti sui nostri SMTP sono necessarie per prevenire eventuali inserimenti in blacklist o penalizzazioni, per evitare eventuali invii massimi di email da parte di “botnet” che potrebbero essere entrate in possesso in maniera fraudolenta della password di un utente o per evitare eventuali abusi da parte degli stessi utenti del servizio.

La violazione delle policy prevede il blocco dell’account a livello SMTP se viene riscontrata un’attività anomala di connessione al server o invio di email. Per attività anomala si intende un numero elevato di autenticazioni SMTP nel giro di pochi minuti, autenticazioni contemporanee da più indirizzi IP distinti fra di loro o invio di messaggi contenenti Spam/Phishing. Con il blocco dell’SMTP tutte le altre funzionalità, compresa la consultazione delle email, rimangono attive.

Il blocco è stato studiato per non entrare in funzione durante la normale attività di invio email mediante i classici strumenti di consultazione ed invio delle email (MS Outlook, Thunderbird, iPhone, Webmail o altri client email). Può invece scattare il blocco se l’account è inserito in sistemi automatizzati di invio di email (quali ad esempio Sendblaster o altri software di invio massimo di Newsletter) o se si eseguono invii massivi di email dal proprio client email o da webmail.

Sblocco dell’SMTP

Puoi sbloccare un account andato in “blocco SMTP” in autonomia dal pannello di controllo andando in Domini > Nome Dominio > Email Account bloccato > Impostazioni > Generali > Servizi > riattivare la spunta Accesso connessione SMTP > Salva.

Prima di effettuare lo sblocco ti invitiamo ad effettuare prima di tutto una scansione del pc dell’utente per assicurarti che non siano presenti virus o malware e successivamente ad effettuare un cambio password dell’account bloccato. Per una maggiore sicurezza puoi attivare ulteriori misure come la restrizione per indirizzi IP o l’autenticazione a due fattori.

Se a seguito dello sblocco dovessero ripresentarsi nuovi abusi da parte dello stesso utente l’account verrà bloccato dai nostri operatori e rimarrà bloccato fino a quando non avremo ricevuto un tuo riscontro di interruzione dell’abuso con conferma della risoluzione del problema che causava l’invio delle email di spam/phishing (in genere PC infetto da Virus che ruba le password della casella email).

Monitoraggio e tracciamento messaggi email tramite Etlive

Tramite lo strumento ETLive > Mail Inviate, disponibile nel pannello di controllo, è possibile avere un dettaglio delle email inviate dagli account email di uno specifico dominio. Questo può aiutare a diagnosticare le cause del blocco.

Spam da account SMTP compromesso ed analizzato da Etlive

Il servizio SMTP analizza le email in uscita per individuare la presenza di Virus o Spam, nel caso in cui questi messaggi contenessero materiale dannoso per gli utenti destinatari o per la reputazione dei server di Qboxmail l’invio non viene permesso.

Limiti di invio durante il periodo di Prova Grauita

Durante il periodo di prova gratuita il numero di messaggi che puoi inviare è ridotto a 25, per account email, nell’arco di 24 ore al fine di evitare abusi. Quando superi questo limite, il server SMTP in fase di invio ti restituisce l’errore “Quota exceeded (number of mails in total)“. Il contatore è automaticamente azzerato 24 ore dopo il primo invio. Il limite è rimosso una volta che completi un ordine dal pannello di controllo.

Server SMTP Dedicato

Se hai necessità necessità di inviare grandi quantitativi di email senza incorrere in tale limiti puoi adottare il servizio di SMTP Dedicato che ti consente di inviare email senza limite alcuno. Per informazioni su costi e attivazione contattaci tramite Ticket.

Utilizziamo i cookie per fornirti una migliore esperienza di navigazione, continuando ne accetti l’utilizzo.

Acccetta