/configurazioni/impostazioni-autodiscover

Impostazione Autodiscover

Cos'è e a cosa serve l'Autodiscover

L'autodiscover è un protocollo che permette ai client email (come ad esempio Thunderbird, Apple Mail o Microsoft Outlook) di configurare i parametri di connessione al server per il vostro indirizzo email in modo automatico, anzichè configurare tutti i parametri manualmente. Ciò sicuramente vi farà risparmiare tempo, specialmente se dovete configurare molti account.

Per utilizzare il sistema di autodiscover dovete assicurarvi che il vostro client supporti tale funzionalità, in quanto non tutti i client email al momento la supportano appieno. Inoltre dovete intervenire nella configurazione del DNS del vostro dominio per aggiungere alcuni parametri che vi permetteranno di contattare il servizio di autodiscover in modo opportuno.

L’impostazione dell'autodiscover per il vostro dominio rende sicuramente più agevole per gli utenti il primo setup dell'account di posta e annulla eventuali errori di inserimento dei parametri. Inoltre si tratta di una configurazione molto semplice da eseguire e non ha alcun costo aggiuntivo né impatto sulle prestazioni.

L'implementazione di Autodiscover di Qboxmail fornisce i parametri in IMAP ed SMTP per i client email desktop ed i parametri in Exchange ActiveSync per gli Smartphone.

Il servizio Exchange ActiveSync è disponibile solo per i domini con piano Enterprise.

Il vantaggio di utilizzare EAS è la semplicità di configurazione sui dispositivi mobili e le notifiche Push in tempo reale per le nuove email ed eventi nel calendario.

Compatibilità

Non tutti i client email sono al momento compatibili con tutti i protocolli, di seguito la lista dei client per i quali l'autodiscover funziona correttamente ed il tipo di protocollo con il quale la configurazione automatica avviene:

Client Versione Protocollo
Microsoft Outlook 2013 o superiore IMAP e SMTP
Microsoft App Posta Contatti e Calendario Windows 10 Exchange ActiveSync
Mozilla Thunderbird 60 o superiore IMAP e SMTP
Android la più recente Exchange ActiveSync
Apple iOS 12 o superiore Exchange ActiveSync
Mediante la configurazione manuale rimane possibile impostare il client email con tutti i protocolli da esso supportati.

Impostare Autodiscover mediante VirtualHost

Per garantire una piena compatibilità con i vari client di posta, è consigliato creare su un proprio server un VirtualHost associato al proprio dominio, nella forma autodiscover.mycompany.com con installato un certificato SSL valido. All'interno del VirtualHost creato sarà sufficiente inserire un redirect 302 verso il server autodiscover di Qboxmail.

Sostituite **mycompany.com** con il nome del vostro dominio.

Di seguito un esempio di virtualhost con le regole di redirect:

<VirtualHost *:443>
  ServerName autodiscover.mycompany.com
  ServerAlias autoconfig.mycompany.com

  RewriteEngine on
  RewriteRule ^.*config-v1\.1\.xml$ https://autodiscover.qboxmail.com/thunderbird.php [NC,R=302,L]
  RewriteRule ^.*autodiscover\.xml$ https://autodiscover.qboxmail.com/outlook.php [NC,R=302,L]
  RewriteRule ^.*autodiscover\.json$ https://autodiscover.qboxmail.com/outlook.json.php [NC,R=302,L]

  SSLEngine on
  SSLCertificateFile /path/to/ssl.cert
  SSLCertificateKeyFile /path/to/ssl.key
</VirtualHost>

In alternativa, se non avete la possibilità di modificare direttamente il virtualhost è sufficiente creare un file .htaccess da inserire nella document root del vostro dominio autodiscover.mycompany.com:

RewriteEngine On
RewriteRule ^.*config-v1\.1\.xml$ https://autodiscover.qboxmail.com/thunderbird.php [NC,R=302,L]
RewriteRule ^.*autodiscover\.xml$ https://autodiscover.qboxmail.com/outlook.php [NC,R=302,L]
RewriteRule ^.*autodiscover\.json$ https://autodiscover.qboxmail.com/outlook.json.php [NC,R=302,L]
Entrambe le configurazioni sopra elencate necessitano del modulo **mod_rewrite** abilitato su Apache.

Impostare Autodiscover mediante record DNS

Se non si ha la possibilità di creare un VirtualHost in HTTPS, è tuttavia possibilie configurare l'autodiscover tramite una configurazione sul DNS del dominio. E' tuttavia importante ricordare che tale configurazione potrebbe non essere sufficiente a rendere compatibile l'autodiscover sul vostro client email. Accedete al pannello di gestione DNS del provider dove avete registrato il dominio ed aggiungete i seguenti record CNAME come segue:

Record Tipo di Record Valore
autoconfig.mycompany.com CNAME autodiscover.qboxmail.com.
autodiscover.mycompany.com CNAME autodiscover.qboxmail.com.

L’impostazione sopra indicata autorizza il vostro client email a contattare il servizio di autodiscover di Qboxmail per ottenere i dati delle configurazioni dei server di posta per il vostro dominio.

ll record autoconfig viene utilizzato da Thunderbird, mentre autodiscover viene utilizzato da EAS/Outlook.

Una volta aggiunti i record sopra elencati possono essere necessarie fino a 24 ore prima che la modifica al DNS sia pienamente operativa.

Impostare l'autodiscover in White Label

Per i Rivenditori sono disponibili dei Record White Label da impostare nei domini degli utenti. Con l’utilizzo dei Record White Label verrà rimosso ogni riferimento diretto a Qboxmail. Puoi scaricare il file PDF con i Parametri White Label per l’accesso ai servizi dall'area clienti dopo aver eseguito l'accesso.

La configurazione White Label è inclusa nel canone del servizio.

Impostare l'autodiscover in Private Label

Per il clienti che hanno attivo il servizio Private Label l'implementazione di Qboxmail fornisce agli utenti direttamente i parametri POP, IMAP ed SMTP collegati al dominio associato al servizio Private Label. E' fondamentale che gli hostname collegati al dominio su cui è attivo il Private Label siamo nella forma:

  • pop.DOMINIO
  • imap.DOMINI
  • smtp.DOMINIO

Verifica della corretta impostazione dei record per l'autodiscover

Al fine di verificare la corretta impostazione dei record per l'autodiscover sul tuo dominio puoi eseguire, da terminale, i seguenti comandi nslookup:

nslookup -q=cname autoconfig.mycompany.com nslookup -q=cname autodiscover.mycompany.com

che dovrebbero dare come risultato rispettivamente:

autoconfig.mycompany.com canonical name = autodiscover.qboxmail.com. autoconfig.mycompany.com canonical name = autodiscover.qboxmail.com.

Utilizziamo i cookie per fornirti una migliore esperienza di navigazione, continuando ne accetti l’utilizzo.

Acccetta